Anche gli universitari e i professionisti sanitari e sociosanitari sotto l'ombrello di FondoSanità

Pubblicato il 01/03/2019

Da oggi anche gli iscritti ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e in odontoiatria, a partire dal V anno di corso e sino all'iscrizione nel relativo albo professionale, al fine di rafforzare la propria posizione previdenziale, possono facoltativamente iscriversi a FondoSanità, il Fondo pensione complementare per coloro che esercitano una professione sanitaria.


Oltre agli studenti, possono ora iscriversi anche coloro che esercitano le professioni sanitarie e sociosanitarie iscritti ad ordini, albi e/o collegi riconosciute dal Ministero della Salute, sulla base di accordi promossi da loro sindacati o associazioni di rilievo almeno regionale.


Nell'ottica dell’ampliamento della platea dei possibili iscritti al Fondo è stata altresì riconosciuta alle Fonti Istitutive la facoltà di favorire l’adesione a FondoSanità dei propri dipendenti, previa loro delibera.


Per saperne di più leggi l’articolo, pubblicato sul Giornale della Previdenza a pag. 30, a cura del Direttore Generale di FondoSanità


https://www.mokazine.com/read/giornaleprevidenza/giornale-della-previdenza-n-1-2019